Il Portale italiano per le persone con i capelli Rossi.
13/09
2018
Da Simona Forti
Moda , ,
1

La storia di Luisa la Rossa: unica rossa del paese

Pensavo di essere stata scambiata al momento della nascita, ma mio padre mi ha rassicurata: “era impossibile, eri una carotina!”

Ecco, pensavo, allora sono proprio nata così…
Però perché papà e mamma hanno occhi e capelli scuri e io rossa con occhi azzurri? Era un’ingiustizia.
Non ho realizzato subito; solo da ragazzina mi sono spiegata il perché dei miei capelli così lunghi da bambina, quando mia nonna, con tanto amore, me li lavava, pettinava, acconciava.
Ogni mattina e ogni sera venivo spazzolata, prima di uscire venivo acconciata con trecce, coda o codini; l’importante era tenere i capelli lontano dagli occhi e dal viso.
Poi, verso i cinque anni, presi i pidocchi e fu deciso di dare un taglio netto alla chioma; sembravo un maschietto intanto ero un maschiaccio e con questo look l’opera era completa.

# testimonianza

Copyrights © 2015-2016 noirossi.it. All Rights Reserved.